Categoria: Under 10

U10 Amatori Napoli Rugby
(nati nel 2008 e 2009)

Orari degli allenamenti:
Lunedì dalle 16.45 alle 18.30
Giovedì dalle 16.45 alle 18.30
Sabato dalle 12:00 alle 13:30

Allenatori:
Rodolfo Antonelli, Piervincenzo Lo Moriello, Giuliano Testa

Dirigenti:
Fabio Greco, Carolina Rossano

Atleti:
Eugenio Aiello, Leonardo Cafaro, Giuseppe Cappiello, Davide Cavaliere, Arianna Floras Cerruti, Christian Cocco, Tommaso D’Acunto, Massimo Daniele, Enrico De Matteo, Alessandro Davide Greco, Vincenzo Greco, Federico Grilli, Aldo Leone, Emanuele Marchitelli, Claudio Napolitano, Ivan Perrone, Alessandro Pinello, Luigi Piscopo, Fabio Renella, Vittorio Rizzon, Diego Rocco, Marco Rocco, Simone Sarnelli, Luca Simonetti, Mario Sivori, Monica Sorrentino, Francesco Squillace, Vittorio Talamo

News Under 10

Minirugby: 31° Memorial Amatori Parma

Questo fine settimana 70 dei nostri mini atleti delle categorie under 6-8-10-12-14, si sono spostati alla volta di Parma per partecipare al 31° Memorial Amatori.

Under 14


Si parte il sabato mattina. Il viaggio è lungo e faticoso per tutti ma, tra un biscotto ed una risata, arriviamo a destinazione giusto in tempo per sostenere i ragazzi della nostra under 14, impegnati nelle partite.


Dopo un’accogliente cena nella tensostruttura degli amici del Parma Rugby, tutti a letto: l’indomani ci attende una giornata impegnativa!!!


L’appuntamento è alle 8:00 sui campi della cittadella del rugby. Un commovente discorso dei nostri educAllenatori carica i bambini di energia ed entusiasmo.

Le partite sono tante, tante le società che hanno partecipato e tante le persone venute a godere di uno splendido spettacolo che questo sport regala.

I nostri bambini si confrontano con squadre eccellenti ma, ciò nonostante, lottano con grinta e si fanno valere.

La nostra under 6 partecipa al suo girone vincendo tutte le partite, segnando circa 35 mete e subendone soltanto tre.

Under 6

L’under 8 si classifica seconda nel primo girone, e prima nel secondo girone, partecipando così alle finali dal 13° al 20° e classificandosi al 15° posto.

Under 8

Delle due under 10, una si piazza al 7° posto e l’altra al 32°. Resta un po’ di amaro in bocca perché, per una meta di differenza, si è persa l’opportunità di gareggiare per i primi 4 posti in classifica. Non è importante: i bambini hanno dato il massimo!!!

Under 10
Under 10 (2)

La under 12 si ritrova a dover lottare con squadre di un livello veramente altissimo ma, ciò nonostante, i ragazzi non mollano mai e si aggiudicano il 28° posto, mettendo a segno, ad ogni partita, più di una meta.

Under 12

A fine giornata, in viaggio verso casa, il bilancio è decisamente positivo: i bambini imparano sempre di più il modo giusto per confrontarsi, imparano il senso e l’importanza del gioco di squadra, crescono fisicamente e sportivamente ma, più di tutto, giocano con gli occhi pieni di gioia.

La prima regola che i nostri tecnici trasmettono è DIVERTIRSI!!!

Un doveroso “GRAZIE” a tutti i genitori che, puntualmente presenti, ci sostengono, ci aiutano e soprattutto ci affidano i loro tesori più grandi permettendoci di “farli anche un po’ nostri”, grazie agli splendidi educAllenatori che ci accompagnano togliendo tempo alla loro vita privata, e grazie sempre agli amici dell’Amatori Parma Rugby che, come ogni edizione, hanno organizzato uno splendido evento…

Ci rivediamo il prossimo anno!!!

Minirugby: torneo Rugby Experience School – L’Aquila

Un’altra domenica di rugby è passata…

Stamattina la sveglia è suonata troppo presto ed alle sei del mattino eravamo già in viaggio, destinazione L’Aquila.

Intorno alle 9:00 arriviamo allo stadio Fattori dove siamo travolti dall’ospitalità calda ed accogliente degli amici del “Rugby Experience School”.

L’Amatori schiera 41 mini atleti tra U6, U8 ed U10.

Una perfetta organizzazione ha reso lo svolgimento delle partire particolarmente scorrevole, complimenti davvero!

I nostri bambini, carichi ed emozionati, si sono battuti con grinta ed entusiasmo.

Di fatto non perdono occasione per farci sentire orgogliosi di loro sia che si vinca sia che si impari.

I piccolissimi U6 si classificano secondi su 12 squadre partecipanti.

Le due U8 raggiungono uno splendido settimo e tredicesimo posto, mentre le due U10 combattono duramente e conquistano un meritatissimo secondo e nono posto su 15.

Finito il torneo, i nostri piccoli leoni sono tornati ad essere bambini, godendo insieme del terzo tempo.

Come sempre, il sorriso dei bambini ci riempie il cuore di gioia e ci ripaga di tutta la fatica ed il tempo speso per seguirli in questo percorso.

Grazie sempre ai favolosi educAllenatori che donano ai nostri figli il loro tempo e li rendono persone migliori dentro e fuori dal campo.

Torniamo a casa ancora una volta senza forze ma carichi di amore per questo sport che ci è entrato nel sangue.

Come ha detto uno dei nostri piccoli U10, “il rugby è uno sport completo perchè, oltre a lavorare con il corpo, si lavora con la mente e con il cuore”.

Minirugby: raggruppamento del 02/03/2019

Abbracciati dal primo tepore del sole primaverile, circa 200 mini atleti suddivisi nelle categorie u6, u8, u10 e u12, si sono riversati ieri al Villaggio del Rugby di Bagnoli in quella che sempre più sta diventando “l’oasi della felicità” dei rugbisti campani.


Accompagnati da tecnici e dirigenti – e da un nutrito gruppo di appassionati genitori – i piccoli hanno dato vita ad una splendida giornata di sport e divertimento all’insegna dei valori che caratterizzano questo meraviglioso sport.


Dopo mete, placcaggi, sostegno – condite da risate e divertimento tra una partita e l’altra –i nostri mini atleti hanno poi invaso la Club House del villaggio per dare vita all’irrinunciabile terzo tempo in cui il piatto di pasta si accompagna al simbolico abbraccio con gli amici-avversari e la cui degna conclusione è rappresentata dai tanti dolci che i genitori della squadra di casa hanno offerto agli ospiti.


Un ringraziamento va agli amici di Pompei, Dragoni, Grande Napoli, Partenope e Torre del Greco per la loro partecipazione al raggruppamento, ed una menzione speciale alle squadre di Salerno, Euritmica e Scampia che, pur a ranghi ridotti, non hanno voluto privare il loro mini-rugbisti della possibilità di partecipare ad un’altra bella giornata di sport e di divertimento all’insegna dello sport e del rispetto dell’avversario.

Minirugby: raggruppamento 15/12/2018 – Villaggio del Rugby

Oggi Sabato 5 III  raggruppamento in casa Amatori Napoli, presso il Villaggio del rugby di Bagnoli.

Ospitiamo quattro società: Sacro Cuore Pompei, Torre del Greco, Partenope e Grande Napoli Rugby.

Un totale di circa duecento miniatleti dai piccolissimi U6 ai giovani U12.

Giornata soleggiata ma decisamente fredda, tante partite, sport e soprattutto bambini felici.

L’atmosfera è molto familiare, informale ed allegra, così come il vero spirito del rugby richiede.

Buon cibo ed ottima compagnia hanno caratterizzato il momento del III tempo che è fluito via senza intoppi.

Grazie sempre ai nostri mitici genitori che, come al solito, hanno collaborato alla buona riuscita della giornata.

E grazie ai nostri coach che affettuosamente abbiamo soprannominato “educAllenatori” in quanto educatori e maestri di vita per i loro bambini, oltre che allenatori esperti e punti di riferimento per tutti!

A fine giornata ci salutiamo con il sorriso ed, ancora una volta, il cuore pieno di gioia per i visi felici dei nostri splendidi mini atleti …

Ancora grazie agli amici di Sacro Cuore Pompei, Torre del Greco, Partenope e Grande Napoli Rugby che hanno partecipato, buon Natale a tutti!!!

Minirugby: Torneo Invictus – Roma 8/12/2018

Un appuntamento fisso quello dell’8 dicembre al torneo di minirugby “INVICTUS” organizzato dalla US Roma Rugby.

Come ogni anno, bellissimo evento, ottima organizzazione e grande partecipazione di squadre (Torvajanica, US Roma, Benevento, Avezzano, Fiumicino, Tuscia, Nuova Roma Rugby, Pompei, Adriatica, Terracina, Viterbo, Nea Ostia, U.S. Primavera, Villa Pamphili, Pol. L’Aquila).

L’Amatori porta 62 bambini suddivisi in una squadra U6, due U8, due U10 ed una U12.

Tante partite, alcune vinte, altre pareggiate, altre ancora perse.

Una sola parola per descivere questa splendida giornata; TANTO!!! 

Tanti bambini, educAllenatori, cibo, genitori, sole, ma soprattutto tanto Rugby.

La nostra U6 si classifica al primo posto vincendo il torneo.

Anche la U8 n1 vince il torneo mentre la n2 si piazza al 12° posto.

Le due U10 finiscono al 9° ed al 14° posto su 18 squadre, mentre la U12 arriva nona.

Un grandissimo GRAZIE agli amici della US Roma Rugby per la calda ed accogliente ospitalità.

Ancora una volta torniamo a casa esausti ma con il cuore pieno di indimenticabili emozioni… Questo è il rugby!

Minirugby: Trofeo Givova “Rugby e Sorrisi” – 02/12/2018

Questa domenica il nostro minirugby ha partecipato al torneo ad inviti “Givova – Rugby e sorrisi”, organizzato dagli amici del Sacro cuore Pompei disputato presso il campo di rugby “Margiotta e Minelli” a Mercato San Severino (Sa).

Le previsioni meteo non erano dalla nostra parte ma la giornata si è rivelata piena di sole ed il paesaggio di montagna, in cui siamo stati immersi, ha creato un’atmosfera da togliere il fiato.

L’Amatori schiera due squadre di piccolissimi atleti U6, due U8, due U10 ed una U12.
Le partite si susseguono e tutti i nostri atleti sostengono le loro prove con grande impegno.

Le due U6 si classificano prima e seconda su 4 squadre, le under 8 seconda e sesta su 7, le under10 prima e quarta su 9 e la U12 si piazza al quarto posto.
Splendide prestazioni in campo per tutti i nostri mini atleti e grande soddisfazione per i nostri mitici educAllenatori che continuano a crescere i nostri bambini insegnando la vita fuori e dentro al campo.

Grazie agli amici del Sacro cuore Pompei, che ci hanno accolto ed ospitato nella loro casa facendoci trascorrere un’altra fantastica giornata, e grazie alle altre società che abbiamo avuto il piacere di incontrare .
Anche questo fine settimana, il rugby ha vinto!!!

Minirugby: 17/11/2018 – Villaggio del Rugby

Secondo raggruppamento dell’anno a casa Amatori Napoli, al Villaggio del Rugby di Bagnoli.

Una giornata soleggiata ma fredda.
Quasi trecento mini atleti si sono schierati in campo, dai piccolissimi U6 ai giovani U12.

L’Amatori porta in campo quasi 80 bambini: una squadra U6, due U8, due U10 ed una U12.

Tutto si svolge in una bellissima atmosfera di serenità e piena collaborazione, grazie all’aiuto dei nostri fantastici genitori che hanno supportato e contribuito in tutti i modi all’organizzazione.

I nostri atleti, anche quelli alla primissima esperienza sul campo, si battono con tutta la grinta e la passione che li anima!
I nostri educAllenatori, costantemente presenti, stanno accompagnando i ragazzi in un uno splendido percorso sportivo e di vita!

Grazie ancora a tutte le società che oggi hanno partecipato (Amatori Torre del Greco, Benevento Rugby, Grande Napoli Rugby, Partenope, Pompei e Pozzuoli) e che hanno condiviso la nostra gioia!

Minirugby: Raggruppamento Amatori Napoli Rugby 27 Ottobre 2018.

Giornata Ventosa ma assolata e calda, Sabato 27 ottobre 2018.
Per il nostro impianto è il primo raggruppamento minirugby della stagione 2018-2019.
Un po’ di numeri: 250 bambini di 8 società (Amatori Napoli Rugby, Partenope Rugby Junior, Dragoni Sanniti, Rugby Pompei, Grande Napoli Rugby, Rugby Formia, Terracina Rugby, Rugby Pozzuoli); 22 squadre dalla under 6 alla under 12. Numeri molto alti che fanno ben sperare per il futuro (Amatori ha schierato ben 69 mini atleti).

Dopo il riconoscimento degli atleti, evaso dal direttore di raggruppamento, le gare si sono susseguite, sui quattro campi, in estrema scioltezza. Non ci sono stati intoppi né infortuni seri (tolte le contusioni senza le quali non sarebbe rugby).
Crediamo che anche il III tempo sia “volato via” abbastanza facilmente, considerati i numeri così elevati.
La cosa importante è non adagiarsi: tutte le società devono continuare ad aumentare i numeri e partecipare ai raggruppamenti, che sono la finalizzazione degli allenamenti settimanali. Il confronto arricchisce i bambini e gli educatori, ci rende tutti migliori, rugbysticamente parlando.

Un grazie ai Genitori (che si aggiungono ai dirigenti che già si prestano) che danno una mano come medici, “servizio d’ordine”, aiuto III tempo e altro. Questi sono i sabato pomeriggio che ci piacciono.
Un grazie a tutte le società che abbiamo sopra menzionato e che ci hanno dato il piacere di voler partecipare.
Alla prossima

Minirugby torneo Portus di Fiumicino del 14 ottobre 2018

Un mio vecchio allenatore mi diceva che, se la sera prima di una partita avessi dormito serenamente, allora mi sarei dovuto seriamente preoccupare, perché stava a significare che non ero giustamente teso per quella partita. Sabato sono andato a dormire alle 21,00, sapendo di dovermi svegliare alle 4:30 del mattino. All’una e trenta mi si sono aperti gli occhi; niente, non sono più riuscito a richiuderli. Alle 4:00 mi alzo, mi preparo, e alle 5:30 sono puntualissimo all’appuntamento con i miei bambini, gli altri tecnici e i dirigenti.

Partenza quasi puntuali alle 5:45. Maciniamo chilometri senza sosta e alle 8:30 puntuali arriviamo al campo del rugby Fiumicino. 46 squadre: 14 under 6, 16 Under 8 e 16 under 10. Immediatamente negli spogliatoi, ci cambiamo, piccolo discorso pre partita. Io do le maglie ai piccoli dell’under sei, Carlo nomina il capitano dell’under 8 e distribuisce assieme a lui tutte le maglie. Io nomino poi i capitani della under 10 ed assieme a loro distribuisco le maglie agli altri bimbi. Rapidissimo riscaldamento, inizia il torneo.

Le partite si susseguono: placcaggi, mete, sorrisi, pianti, il tifo dei genitori, i fischi degli arbitri, le urla di incitamento degli educatori. Un turbinio di emozioni. I bimbi giocano tutti e tutti giocano praticamente lo stesso numero di minuti. Sono tutti felicissimi, loro non perdono mai: vincono o imparano qualcosa. Loro giocano, non gli importa quanto giocano, loro giocano e basta. Percepiscono nettamente la vittoria e la sconfitta, è ovvio, non sono degli stupidi, ma restano comunque dei bambini. Alla fine della giornata sono tutti sorridenti. Gli under 10 arrivano undicesimi su 16 squadre, gli under 8 arrivano decimi su 16 squadre, gli under 6 arrivano primi nel torneo, su 14 squadre. Un grazie davvero enorme al rugby Fiumicino che ha organizzato un bellissimo torneo, un grazie ai genitori che come al solito affidano a noi i loro bambini; grazie dirigenti, grazie a Carlo amico e compagno ineguagliabile, grazie a tutte le squadre che hanno partecipato al torneo e che hanno voluto giocare con noi; ma il mio enorme grazie va ai tecnici educatori, Massimo ed Alberto, delle Fiamme Oro e ai loro bambini della under sei, senza i quali questa giornata non sarebbe stata la stessa.

Torneo di Benevento minirugby e propaganda – 07/10/2018

Ed anche quest’anno abbiamo iniziato nuovamente.
Un pochino prima degli altri anni. Qualcuno ha scelto di fare altro, qualcuno si è aggiunto (Federico, Riccardo, Livio, Matteo), qualcuno gioca la sua prima partita ufficiale dopo l’infortunio (Mario): gli under 6 motivatissimi (in pochi ma fortissimi), gli under 8 spaesati all’inizio si sono poi sciolti, gli under 10 numerosi e con una ottima predisposizione al gioco, gli under 12 non hanno raggiunto il numero minimo, ma quelli presenti (per me) hanno vinto il torneo già solo per il fatto di esserci.


Come prima uscita siamo soddisfattissimi per l’atteggiamento dei presenti, felici per il gioco visto, dispiaciuti per gli assenti: dispiaciuti per loro, mica per noi! Nella vita quando non fai una cosa che potevi fare, “non sai (mai) quello che ti sei perso”.
Un grosso grazie agli amici di Benevento per l’ospitalità, un grazie a tutte le squadre che hanno giocato con noi ed uno in particolare a Daniele Genito per le belle foto della manifestazione.
Grazie ai genitori che, ogni volta, decidono di affidare i loro figli al “rugby” e a noi in particolare: a quelli che, come dirigenti, sentono tutti i bambini come fossero loro figli, a quelli che rinunciano a qualcosa per incitare tutti, a quelli che ci portano da mangiare “la qualunque” (casatielli, peperoni imbottiti, paste di ogni tipo), a quelli che ci offrono un caffè o una birra. Grazie ai “miei” ragazzi educallenatori, che aiutano il rugby.
Ed ora a Fiumicino