Categoria: Seniores Femminile

Orari degli allenamenti:
Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle 20.00 alle 21.30

Allenatore:
Roberto Boffula, Paolo D’Orazio

Dirigente:
Amelia Caporicci, Matteo Francillo

Atlete:
Maria Angela Bernardo, Marta Cantarelli, Francesca pia Caputo, Francesca Carbone, Annamaria Cinque, Ylenia Crocetto, Maria Grazia Francillo, Cristina Morra, Francesca Nicoletti, Nicoletta Panella, Giulia Petrucci, Liliana Riccardi, Rosanna Tizzano, Serena Tizzano, Vittoria Tizzano

News Seniores Femminile

#unrossoallaviolenza

Non un cartellino ma una striscia sul viso per ribadire con forza il rifiuto ad ogni abuso di genere e un diniego netto ad ogni forma di violenza

Le ragazze dell’Amatori Napoli Rugby scenderanno in campo animate da questo desiderio: “Stop violence against women”.

Domenica 25 novembre (ore 12) la terza tappa del campionato interregionale femminile Under18 coinciderà proprio con la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999.

In uno sport tradizionalmente caratterizzato dal rispetto delle regole e dell’avversario, le giocatrici napoletane della palla ovale rimarcheranno, ancora una volta, la loro estraneità a qualsiasi tipo di discriminazione, manifestando pubblicamente il loro sostegno sportivo e umano a chi lotta per cancellare questa vergogna.

Il Villaggio del Rugby, nell’ex area Nato di Bagnoli, diventerà palcoscenico per testimoniare questo impegno. Gli atleti della squadra maschile, infatti, accompagneranno in campo le ragazze, simboleggiando la loro reale vicinanza e concreto sostegno, tratto distintivo del mondo del rugby, per perorare questa nobile lotta di civiltà.

Madrina di eccezione sarà l’attrice Cristina Donadio, volto noto del cinema contemporaneo, protagonista nel film “Il vizio della speranza” (di Edoardo De Angelis), indimenticabile Scianel nella serie tv Gomorra, che ha accettato di prendere parte all’iniziativa, condividendone finalità e messaggio.

La violenza sulle donne “non è normale che sia normale”

Seniores femminile: Coppa Italia – IV tappa – Salerno

I primi freddi ed i vari impegni giustificano le molte assenze delle nostre atlete in  questa 4° tappa di coppa Italia costringendo purtroppo le Scugnizze a schierare una sola squadra a ranghi completi, con  la seconda che si limita a guadagnare la presenza andando ad integrare le altre due compagini presenti.

Benché una nota particolare sia da fare a favore del miglioramento tecnico delle due compagini contendenti, ancora una volta la tappa ha visto imporsi le Scugnizze vincenti in entrambe le gare nonostante questa volta siano state più impegnate delle ultime uscite soprattutto nella prima gara che le ha viste opposte alle padrone di casa dell’Arechi che sono riuscite a marcare diverse mete di buona fattura. 

È da mettere in evidenza  la buona prestazione delle nostre nuove atlete che fanno passi in avanti per integrarsi nel gruppo.

Brave a tutte.

Seniores femminile: III tappa Coppa Italia – Villaggio del Rugby

Terza tappa coppa Italia femminile seniores ancora con due formazioni dell’Amatori, per l’occasione rimescolate per creare un’amalgama tra le ragazze in vista di impegni si spera più interessanti.

La prima partita è proprio tra le due squadre SCUGNIZZE a seguire gli incontri con le ragazze della Zona Orientale , che nonostante il gran numero di mete subite riescono a marcare in entrambe le gare due mete.

La speranza di tutti è quella di vedere presto altre società in campo ma nell’attesa le ragazze non si risparmiano e crescono facendo esperienza che ci auguriamo tornerà utile per il progetto di tutti. La giornata finisce con il solito festante post partita e con l’immancabile generoso terzo tempo

Seniores Femminile: II tappa Coppa Italia – Avellino

Seconda tappa coppa Italia seniores femminile con la novità del debutto e partecipazione della seconda squadra delle Scugnizze. Una tappa senza storia, sotto un cielo scuro ed una pioggia battente, sia le SCU seguite da coach Boffula che le ”SCU SCU” di coach Paolo D’Orazio non hanno avuto difficoltà ad imporsi sulle compagini della Z.O. e Arechi e solo lo scontro diretto alla terza partita ha permesso la definizione della classifica finale.

Vera incognita del gioco avrebbe potuto essere la variabile climatica ma entrambe le squadre SCUGNIZZE hanno saputo dosare le forze e l’impeto degli scontri chiudendo il torneo con una sola leggera infortunata mostrando personalità ed organizzazione in ogni parte del campi ed in qualunque fase di gioco.

Il campo ha visto il battesimo di tre atlete che hanno saputo ben figurare mettendo in pratica tutto quanto appreso negli allenamenti settimanali. Il siparietto finale è a favore del fango, tutte le atlete, di tutte le squadre, si sono concesse ad improvvisate maschere che hanno reso ancora più simpatico il terzo tempo

Prima tappa Coppia Italia Seven Seniores Femminile

Buona la prima!!

In una mattinata riscaldata da un tiepido sole autunnale si è svolta al Villaggio del Rugby  la prima tappa di Coppa Italia di seven seniores  femminile. La forte delusione per la mancata partecipazione al campionato di serie A femminile non ha scalfito la voglia di giocare delle ragazze del coach Boffula.

Si sono incontrate nel primo match della stagione le ragazze della Zona Orientale , guidate quest’oggi da un coach d’eccezione l’avv Fabrizio Senatore, e quelle dell’Amatori Napoli Rugby. Una bella partita giocata a viso aperto dalle due compagini. L’Amatori Napoli forte di un organico ampio che ha permesso continui cambi , ha tenuto un ritmo di gioco altissimo, che ha logorato la resistenza ordinata delle salernitane , ritmo alto frutto anche del lavoro svolto con il preparatore atletico Rosario De Roberto.

Alla fine l’ampio scarto nel punteggio tra le due squadre è testimonianza di un diverso vissuto rugbistico e di un divario tecnico ancora troppo ampio. A tal proposito si sono viste finalmente buone linee di corsa e una notevole capacità di riconquista del pallone. Da rivedere le touche , ma ci sarà tempo anche per quello.

Speriamo soltanto nella partecipazione alla prossima tappa di un numero maggiore di squadre.

Buon Rugby a tutti !!