U16 élite: Rugby Napoli Afragola vs C.L.C. Messina Rugby (31-15)

Oggi è finalmente iniziata la fase a gironi del Campionato Èlite Under 16 – Area 4 che a maggio assegnerà il “Trofeo dei Tre Mari”.

Presso il Villaggio del Rugby il Rugby Napoli Afragola ha incontrato quale avversario la squadra del Messina Rugby, dando vita ad una partita gradevole nella quale entrambe le squadre hanno dimostrato il proprio valore.


L’inizio della fase interregionale del campionato under 16 è iniziata nel migliore dei modi per i nostri ragazzi con una vittoria netta per 31 a 15.

La partita è iniziata con i primi 5 minuti nei quali il Messina ha gestito egregiamente tutte le fasi di gioco e nei quali in particolar modo i nostri avversari hanno mostrato grandi capacità di velocità di ingresso delle
prime linee sul punto di incontro.

Al settimo minuto il Messina ha creato una palese superiorità numerica
sul lato destro facendo inserire nello spazio la propria ala che, riuscendo ad evitare un timido tentativo di francesina, ha realizzato la prima meta della partita, alla quale è seguita una precisa trasformazione.


I nostri ragazzi non si sono demoralizzati ed hanno iniziato ad esprimere maggiore pressione di gioco ed organizzazione di reparti sia in fase di ruck che in fase di mischia, ottenendo al ventesimo del primo tempo la realizzazione di una meta che purtroppo non è stata trasformata.

Da quel momento la fiducia nei propri mezzi è cresciuta ed il primo tempo si è concluso con la realizzazione all’ultimo minuto di una meta trasformata che ha fissato il risultato sul 12 a 7 per il Rugby Napoli.


All’inizio del secondo tempo il Messina, sfruttando un fallo commesso dalle nostre prime linee in ruck sulla linea dei 22, ha calciato tra i pali trasformando i 3 punti della punizione.

Da quel momento i nostri ragazzi hanno cominciato a dominare tutte le fasi del gioco e ciò ha consentito la realizzazione di altre tre mete, tutte di pregevole fattura di cui due trasformate, portando il punteggio sul 31 a 10.

Allo scadere del tempo il Messina con una impennata di orgoglio ha realizzato una meta che ha cristallizzato il punteggio sul 31 a 15 finale.


La giornata si è poi conclusa con un ottimo terzo tempo, favorito dal clima mite che ha consentito agli atleti di mangiare all’aperto nello spazio antistante la Club House.

Di seguito un ampio racconto fotografico