Serie B: Rugby Napoli Afragola Vs Partenope Rugby (39-18)

Si è disputata al Villaggio del Rugby la ventesima giornata di questo campionato di serie B che ha visto affrontarsi le due compagini partenopee dei padroni di casa del Rugby Napoli Afragola e la Partenope Rugby in un derby tutto campano da sempre molto sentito e che non ha deluso le aspettative in quanto combattuto e avvincente.

I padroni di casa dell’Amatori sono partiti agguerritissimi, molto aggressivi tanto da non lasciare spazi agli avversari, attaccando i ventidue avversari senza lasciare fiato. 
In  circa venti minuti di incontro i padroni di casa segnano, oltre ad un piazzato, ben quattro mete che assegnano loro già il punto di bonus. 
Il primo tempo si conclude con l’Amatori  in vantaggio sul punteggio di 25 ad 8.

La ripresa dell’incontro vede gli ospiti  più sfrontati e  combattivi  a fronte forse anche di un calo soprattutto di concentrazione dei padroni di casa che consentono così   di  accorciare le distanze, portandosi la Partenope a soli sette punti di distacco dall’Amatori.

Ma i cambi tecnici apportati nella compagine di casa sono determinanti per riconquistare sicurezza e aggressività, tanto da  marcare  ben ulteriori due mete,  agguantando così la vittoria forse più bella di questo campionato, concludendo il match  sul punteggio di 39 a 18 e conquistando la vetta  di questo girone ed l’ambito passaggio in serie A con ben due giornate di anticipo.

Erano circa trent’anni che i napoletani non riuscivano a risalire le fila della serie A, riuscendo così nel loro  sogno con questa  compagine di giovani atleti che in tre anni soli è riuscita dalla serie C a conquistare la B, portandosi subito a giocare il primo anno la  finale play off  promozione con il Torino, poi l’anno scorso cedendo il passo al Catania  per giungere questo anno meritatamente nella serie superiore con un distacco allo stato di 14 punti dalla diretta inseguitrice, a due giornate ancora dalla  fine del campionato.

Ad Majora ragazzi

Formazione RNA 
Iervolino, Dragotto, Petrucci, Filippone, Antonelli Gisonni, Salice, Testa, Quarto, Tizzano, Dublino, Iazzetta, Guerriero, Aiello, Casaccio

A disposizione
Marigliano, Pascucci, La Marca, Gargano, Esposito, Russo, Coppola

(Photo credit: Luigi Petrucci)