U18 femminile: V tappa Campionato Interregionale

Torna alla vittoria di tappa la compagine Under 18 Femmninile dell’Amatori Napoli, tappa disputata al Villaggio del rugby di Napoli che ha visto protagoniste 4 delle 5 squadra partecipanti al campionato, con la sola assenza delle Hammers di Campobasso.

Photo credit: Stefania De Rosa

Come si suol dire il risultato è casuale ma la prestazione mai, in questo caso risultato e prestazione hanno coinciso e le scugnizzelle dell’Amatori hanno forse giocatola migliore tappa della stagione, disputanto tre gare di ottimo livello con concentrazione ed impegno su standard elevati.

Andiamo con ordine ed analizziamo le tre gare disputate.

Photo credit: Stefania De Rosa

La prima gara era anche la più importante essendo quella con le Tetras di San Salvo Marina (CH), capoliste in classifica, squadra tosta e combattiva. Sin dalle prime battute si intuisce che sarà una gara bella e combattuta con le abruzzesi, forti di alcune ragazzi fisicamente dotate, che cercano di imporre il propio gioco fisico. Ne nasce una partita di trincea per le ragazze napoletane, che controbbattono colpo su colpo alle offensive abruzzesi fino a che, da una ripartenza su una palla conquistata in una controruck, l’Amatori s’invola in meta con il capitano Arianna D’Alessandro. Le abruzzesi rispondono subito con una meta da 5 punti e così il primo tempo si conclude con il punteggio di 7 a 5 per le scugnizzelle.

Nel secondo tempo le napoletane capiscono che gli attacchi da portare devono essere a largo e non frontali per aggirare la coriacea difesa delle Tetras; così altre 2 mete portano il punteggio in zona sicura e a nulla serve la meta nel finale delle avversarie. Punteggio finale 19 a 12 per l’Amatori, ma veramente una bella partita che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente sugli spalti.

Photo credit: Stefania De Rosa

Seconda gara con le Longobarde di Benevento, formazione che sta dimostrando notevoli progressi nel gioco ma che le napoletane affrontano con lo stesso piglio delle prima partita, portandosi subito su un vantaggio che offre ampia tranquillita tanto da potersi poi permettere giocate di buona fattura frutto del costante lavoro negli allenamenti. Punteggio finale 42 a 19 per l’Amatori Napoli.

Terza e ultima gara è con la Partenope che purtroppo oggi si presenta a ranghi ridotti con solo 5 atlete, quindi gara non valida ai fini della classifica che, tra l’atro, si deve concludere anzitempo poichè la Partenope, causa infortunio di una loro giocatrice, rimane in 4 in campo ed il regolamento prevede, in questo caso, la sospensione della gara.

Classifica finale 1^ AMATORI NAPOLI – 2^ TETRAS – 3^ LONGOBARDE BENEVENTO – 4^ A.P. PARTENOPE.

Formazione: IVANCIU ALEXANDRA, MAZIO LEDA, SIMONETTI SARA, LA MOTTA MARIAPIA, CROCETTO BEATRICE, D’ALESSANDRO ARIANNA, COZZOLINO DALILA, CINQUE ANNAMARIA, . Allenatore Manfredo Borsa.