Il CT della Nazionale Femminile mercoledì 6 a Napoli

Coach Di Giandomenico guiderà un allenamento congiunto

Il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Femminile Andrea Di Giandomenico, dirigerà un allenamento congiunto tra le formazioni dell’Amatori Torre del Greco e dell’Old Napoli presso l’Edison Villaggio del Rugby mercoledì 6 dicembre alle ore 20.

Le atlete dei due club che partecipano al campionato di Serie A Femminile, per l’occasione a ranghi misti, avranno l’onore di essere guidate per una sera dall’allenatore che da pochi mesi ha concluso l’avventura mondiale in Irlanda con le Azzurre. Una visita che da un lato testimonia il sempre maggior interesse verso il movimento rugbistico femminile campano, dall’altro mira a testare lo stato di salute delle ragazze appartenenti alle due compagini in vista del Sei Nazioni di categoria ormai alle porte.

“Con questa visita si conclude per il 2017 un ciclo di incontri che hanno portato i due tecnici della Nazionale Femminile a contatto con molte realtà, soprattutto con quelle più recenti” – a commentare è Maria Cristina Tonna, Coordinatrice Attività Femminile della Federazione Italiana Rugby – “La visita di Andrea a Napoli è un segnale di vicinanza e sostegno che vogliamo dare alle Società che lavorano anche nel settore femminile. Vuole essere uno stimolo alle ragazze e ai loro tecnici, un momento di confronto con chi tutti i giorni lavora sui campi, una verifica capillare dello stato di salute del nostro movimento. Il lavoro di formazione di una giocatrice è lungo e ci vuole dedizione e pazienza; sono certa che tutti i presenti trarranno ispirazione per il proseguo del loro lavoro”.

Anche se il coach delle Azzurre non è nuovo alle visite presso i club, per Napoli si tratta di una primissima volta, evidenziata inoltre dal fatto che le protagoniste saranno le atlete delle due compagini che rappresentano la massima espressione del rugby al femminile in Campania.
La serata sarà occasione di crescita per l’intero movimento regionale: infatti il CT incontrerà personalmente tutti i tecnici del settore in una riunione che si terrà alle ore 17:30, prima di scendere in campo alle 18:30 per guidare una seduta di allenamento dedicata alle atlete under 14 ed under 16 della Campania che giungeranno a Napoli per l’occasione.

Entusiasta il Presidente del Comitato Fabrizio Senatore per la visita in regione del CT azzurro: “Ricevere il coach della Nazionale Femminile è un’ottima occasione per le giovani rugbiste campane. Potranno vivere un’esperienza di alto livello e sentirsi sempre più partecipi della crescita del rugby femminile in Campania. Avere due club che partecipano alla serie A ed un numero sempre maggiore di formazioni che partecipano alla Coppa Italia, è frutto della buona attività di reclutamento messa in pratica dalle società. La visita del CT” – conclude Senatore – “Continuerà ad instillare qualità nei percorsi di formazione delle nostre giovani atlete. L’auspicio è che il loro entusiasmo possa contagiare così positivamente Di Giandomenico, da indurlo a moltiplicare gli interventi sul nostro territorio”.

Dello stesso avviso anche il Presidente dell’Amatori Napoli Rugby Diego D’Orazio: “la seduta di allenamento che il Coach Di Giandomenico terrà a casa nostra, sul campo internazionale dell’Edison Villaggio Del Rugby appena uscito dai lavori di ristrutturazione e ampliamento, ci gratifica e attesta che gli sforzi e gli investimenti dell’Amatori Napoli volgono nella giusta direzione. La nostra Società, da sempre impegnata in qualsivoglia categoria e con tesserati di tutte le età, crede fermamente nella promozione e nello sviluppo del Rugby Femminile: già prima dell’avventura in Serie A di quest’anno con il tutoraggio dell’Old Napoli Rugby, le compagini femminili dell’Amatori Napoli hanno partecipato – e continuano a partecipare – alla Coppia Italia Seniores e ai Campionati Interregionali U16 arrivando anche, la scorsa primavera, alle finali di Calvisano”.

Si prospetta dunque una serata importante per il movimento rugbistico regionale, che nel caso specifico varrà anche da cartina al tornasole per valutare l’esito dei messaggi trasmessi dalla Federazione agli enti periferici in ambito non solamente tecnico per ciò che concerne la palla ovale in rosa.

ph. cr. FIR-fotosportit