Serie B: Am. Messina Vs. Am. Napoli (13-15)


13


15

L’Amatori Napoli Rugby conquista punti a Messina, pesantissimi ai fini della classifica che li vede a due giornate dal termine saldi al secondo posto a sei punti dall’inseguitrice Civitavecchia attesa la prossima domenica a Napoli.

Non e’ stata una bella partita: un campo polveroso imbriglia i napoletani che nei primi dieci minuti non riescono a trovare un gioco fluido ed efficace e subiscono l’agguerrito Messina, ma con il passar del tempo l’Amatori Napoli trova il bandolo della matassa, diventando più efficace e pericoloso.

Da una touche fuori i 22 avversari nasce la prima meta: palla conquistata, maul avanzante e Mele che si stacca e schiaccia in meta, purtroppo non trasformata (0-5).
Il Messina continua pero’ ad impedire che i napoletani esprimano il gioco veloce e graffiante che li contraddistingue ma, appena se ne presental l’occasione, il team di Gargano, Mele e Di Tota punge e così arriva la seconda (bellissima) meta dei campani grazie ad un avanzamento dritto per dritto, tre ricicli e Gianluca Aiello che va in mezzo ai pali; trasforma Gargano portando il punteggio sul 0-12 per gli scugnizzi napoletani.
Passano solo pochi minuti e i siculi hanno a favore una meta tecnica che, trasformata, porta il risultato sul 7-12.

Inizia il secondo tempo e la partita ora è ancor più spigolosa perchè si gioca in nuvoloni di polvere favoriti da un vento incessante.
Il Messina che fruisce di un calcio piazzato che li porta sul 10-12 ma, poco dopo, anche l’Amatori Napoli fruisce di un calcio piazzato che Gargano trasforma allungando di nuovo il vantaggio 10-15.
A circa cinque minuti dalla fine sono i siculi a piazzare di nuovo es il risultato si mette sul 13-15.
Gli ultimi minuti sono sangue e polvere, ed i napoletani optano per tenere l’ovale e guadagnare tempo dimostrandosi bravi e lucidi nelle ultime fasi di gioco fino al fischio finale che li vedrà aggiudicarsi l’incontro.

Formazione Amatori Napoli Rugby:
Petrucci, Panella, Fabbrini, Riccio, Gargano, Di Tota, Minichino, Iazzetta, Mele, Tizzano, Russo (cart. giallo), Gargiulo, Aiello G., Liguori, Aiello M.
A disposizione: Casaccio, Santorio, Casola, Rinauro, Campoccio, Quarto.

Arbitro:
Leonardo Masini